MANUENZIONE: sicurezza prima di tutto

Macchinari Industriali: le buone prassi della Manutenzione Ordinaria e Periodica

Sottoporre i macchinari utilizzati per i lavori in quota a manutenzione e controlli periodici da parte di tecnici specializzati è di fondamentale importanza, scopriamo assieme le ragioni.

Un check-up completo e professionale sui mezzi per il sollevamento è conveniente, se non a volte obbligatorio. Sia che questi vengano adoperati per un progetto breve, sia in prospettiva di lavori più impegnativi nel medio e lungo periodo, affinché ciascun apparato dell’attrezzatura possa funzionare alla perfezione e in totale sicurezza, garantendo al tempo stesso le migliori prestazioni. 


Effettuare un check-up del mezzo è una scelta che paga

È pur vero che i costi di manutenzione del parco macchine incidono in maniera significativa nel bilancio complessivo annuale di un’impresa, ma, come in tutte le cose, la prevenzione è una scelta che paga. Il più delle volte, azioni che non richiedono grossi investimenti, come piccoli interventi su parti strutturali o sostituzioni di componentistiche, possono evitare ripristini onerosi o peggio, incidenti e danni irreparabili.

Rimandare un controllo o una revisione per il solo scopo di risparmiare nelle spese, rappresenta non solo un comportamento rischioso che mina la sicurezza dei lavoratori e del mezzo, ma è anche una mancanza che può nuocere alla componentistica e al funzionamento delle attrezzature. I titolari di imprese proprietarie di veicoli industriali devono perciò mantenere puntualità nei controlli che vada a salvaguardare l’efficienza della flotta, a tutela dell’azienda e delle persone.


I principali controlli periodici da effettuare sui macchinari industriali

Lavorare con macchinari industriali contempla rischi operativi come altezze elevate, posizionamenti su terreni sconnessi o pavimentazioni irregolari, condizioni metereologiche limitanti. Anche per questa ragione, è consigliato effettuare verifiche periodiche sui mezzi come indicato dalle case produttrici, ma è altresì buona abitudine controllare costantemente alcune componenti delle attrezzature da lavoro che sono particolarmente esposte all’usura o soggette a malfunzionamenti e rotture. 

Per i macchinari utilizzati nel settore del sollevamento in cantieri edili, logistica, movimentazioni speciali ed impiantistica, il controllo o tagliando classico prevede un check più frequente per alcune parti del mezzo e un test dei sistemi di sicurezza.

Controllo della parte strutturale:

  • Verifica cricche o ruggine, boccolatura, serraggio meccanico, cella di carico, controllo del “momento” (se rispecchia schema del costruttore)
  • Controllo degli stabilizzatori (in caso di autogru, piattaforme aeree autocarrate, cingolate a ragno, semoventi, sollevatori telescopici)
  • Test di rotazione della ralla e check anticollisione del braccio

Esamina dell’impianto idraulico ed elettrico:

  • Controllo del livello liquidi/batterie
  • Controllo visivo dei tubi idraulici a vista (in caso di tubi esterni) o controllo funzionale (in caso di tubi interni)
  • Rilevamento di eventuali perdite di olio 
  • Controllo del quadro elettrico e dei comandi in cesta
  • Verifica dei freni idraulici o elettrici 

Controllo dell’alimentazione (pacco batteria o motore diesel)

  • NB: nell’impianto idraulico si controlla la pompa idraulica

Controllo degli pneumatici:

  • Se ne osserva il livello di usura - ad esempio su ruote antitraccia, all-terrain, pneumatici per autocarrate - tenendo conto delle ore di lavoro e dei chilometri percorsi

Come lavoriamo al Centro Manutenzione di Tecnoeleva?

Il centro di manutenzione Tecnoeleva si distingue per la sua storicità sul territorio pugliese. Tutte le macchine della flotta aziendale e quelle di proprietà della clientela sono sottoposte a manutenzione programmata in officina, in funzione delle ore di lavoro e del ciclo di vita del mezzo. Prima della consegna i macchinari vengono controllati e tecnici specializzati realizzano verifiche e collaudi anche al termine del noleggio.

Ricerca e Processi Organizzativi rappresentano due elementi distintivi della strategia Tecnoeleva. Importanti investimenti in tecnologie per la manutenzione preventiva hanno fatto registrare un abbattimento del 60% dei fermi macchina accidentali in cantiere.

La formazione continua di personale tecnico certificato e specializzato in elettronica, oleodinamica e meccanica, in grado di monitorare l’intero territorio ed operare tempestivamente, ha reso l’azienda capace di rispondere prontamente anche in situazioni di emergenza.

Le Officine Mobili Attrezzate Tecnoeleva garantiscono la manutenzione straordinaria direttamente in cantiere. Assistenza professionale e manutenzione costante dei macchinari riducono i fermi macchina e producono maggiori prestazioni.


Richiedi un CHECK-UP GRATUITO e Professionale della documentazione per la tua Attrezzatura da Lavoro

Affidati al Centro Manutenzione Tecnoeleva, ci prenderemo cura dei tuoi Mezzi per garantirti Sicurezza ed Efficienza nelle prestazioni, assieme alla certezza di LAVORARE IN REGOLA evitando pesanti Sanzioni!    

Se il tuo Lavoro ti sta a Cuore non rimandare i Controlli

 Prenota subito un appuntamento in Officina senza impegno